1

Alla Settemari per ricordare Fulvio Roiter

A cura di Michele Maturi e Luisa Vianello

 

Il 25 maggio abbiamo avuto il piacere di avere con noi nella sede Settemari il dott. Ignazio Roiter, dirigente medico dell’Ospedale di Treviso e fratello di Fulvio Roiter, il noto fotografo di Meolo scomparso nel 2016.

Michele Maturi, compagno di liceo di Ignazio, ritrovato dopo molti anni ai festeggiamenti per il 50° della maturità, ha pensato, con l’Associazione Settemari e la Tavola di Venezia della Fratellanza della Costa, di coinvolgere Ignazio per illustrare la persona e l’opera di uno dei più grandi fotografi italiani.

1

Ne è risultata una bella ed interessante serata, nella quale dopo aver tratteggiato l’uomo che era Fulvio, Ignazio ci ha illustrato alcune delle sue opere più significative, fra le quali spiccano molte che hanno per tema Venezia e la laguna, raccolte in volumi fotografici la cui edizione era personalmente curata dall’autore con meticolosità ed amore.

La serata si è conclusa con una cena con risotto alle castraure di S. Erasmo e una montagna di asparagi di Cimadolmo accompagnati da un aromatico e delizioso impasto d’uovo, da tutti apprezzati ed innaffiati da vini bianchi di alta qualità e da una speciale crema all’ananas predisposta dalla nuova socia Dora.

2

E’ seguito l’immancabile ed aspettato finale col poderoso gran golpe de canon intonato da Michele in onore dell’illustre ospite ed ovviamente con lo scorrere di fiumi di rhum agricolo.
3

4

5

 

Ignazio ha assicurato che avrà piacere di ritornare fra noi anche più avanti, quando sarà pubblicato un volume postumo concernente le fotografie di Meolo, località forse sconosciuta a molti, nella cui chiesa parrocchiale è funzionante uno dei migliori organi della regione e dove si può ammirare un soffitto ornato di affreschi di Giandomenico Tiepolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *