alfredo-bara

CIAO ALFREDO !!!

Lunedì 12 giugno Alfredo Borsato il primo storico Presidente della Settemari ci ha lasciati, con un’uscita molto tranquilla, quasi un addormentarsi, davanti alla TV che trasmetteva la partita della sua amata Reyer.

Resta in tutti noi che l’abbiamo conosciuto il ricordo del suo vigore, della sua tenacia e della sua intelligenza ma anche della capacità di saper trasmettere  il significato del sentirsi ancora e sempre Veneziani.
Insieme al Direttivo in carica, uomo d’azione e grande organizzatore quale da sempre si è dimostrato, fino all’ultimo giorno aveva collaborato con la Presidente alla realizzazione dei numerosi eventi pianificati per il 40° Anniversario dell’Associazione, con una sensibilità particolare per il 14 luglio, giorno della fondazione, per il quale aveva immaginato una sequenza diversificata di eventi dalla mattina alla sera.
Lasciandoci nel mezzo della sua sempre fervida attività idealmente ha così consegnato a tutti noi soci il compito di proseguire il cammino da lui iniziato  in quel lontano 1977.
La cerimonia funebre, celebrata nella chiesa dei Santi Giovanni e Paolo in grado di accogliere la grande quantità di persone giunte per rendergli omaggio, ha visto il commosso saluto di Maurizio Crovato, delegato del Sindaco di Venezia, e della Presidente della Settemari Luisa Vianello che ha trasmesso ai presenti, non senza difficoltà e coinvolgimento, i sentimenti di affetto e stima che da sempre la legavano ad Alfredo.

20170616_115150

La figlia Valentina, sotto lo sguardo affettuoso della mamma Lina e dei nipoti, ne ha ripercorso con lucidità e gratitudine la vicenda umana, di padre e di Veneziano oltre che di uomo passionale e generoso, come solo un grande divulgatore innamorato della sua città può e deve essere.

Su tutto ha regnato in quei momenti l’intenso colore blu delle divise della Settemari, strette attorno al feretro quasi a proteggere il ricordo dell’amico scomparso e ormai ospitato in cielo, quel cielo che il celebrante Don Angelo Preda ha indicato come la sicura casa di Alfredo da ora in poi.
20170616_110003

 

IMG_6327

Il nostro alzaremi per te dalla flotta Settemari e dalla sua ammiraglia,  caro Alfredo, veneziano speciale e divulgatore della venezianità . . .

Grazie per la tua amicizia e per il privilegio di accompagnarti dolcemente nell’ultimo viaggio, accarezzando coi remi la tua amata Laguna che oggi più che mai ha abbracciato con forza la tua amatissima Venezia.

Il corteo verso San Michele

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *