banner_adria

Gita sociale a Chioggia e Adria

banner_adria

Adria
VENERDI’ 19 SETTEMBRE
Ore 9 partenza dal cantiere: equipaggi Sandolone Lino+Luisa+Betta+Dodi, Sandolo privato Enzo+ Luisetta+ Alessandra+ Marco
Percorriamo il Canal Grande dove già a Rialto si fa la prima tappa, il “girone” dei guduriosi va a prendere 2 vassoi di ostriche pensando ad un “genere di conforto” necessario per il lungo viaggio da intraprendere !
La giornata è uggiosa ma la laguna è liscia come l’olio e in un batti baleno siamo a SantaMaria del Mare dove un tavolino con due panche ci attende per ospitare il nostro primo spuntino di ostriche e prosecco.
Riprendiamo il viaggio ma inizia a piovere e ad alzarsi un vento fortissimo, non resta che rifugiarsi dentro il bar da Celeste a Pellestrina dove per ingannare il tempo ci facciamo portare un po’ di baccalà e due spaghettini con le “bevarasse” … ma dopo la tempesta torna il sereno, ripartiamo e per le 17 siamo già a Chioggia.
Adria01
SABATO 20 SETTEMBRE
Partenza ore 9 con equipaggi modificati: nel sandolone vanno i 4 uomini e sull’altro le donne.
La giornata si presenta soleggiata, percorriamo il canale di San Domenico pieno di splendidi e enormi pescherecci e attraverso una lagunetta interna arriviamo velocemente alla chiuse di Brondolo, attraversiamo il Brenta e imbocchiamo il canale di Valle che ci porta dopo 9 km alle chiuse di Cavanella, attraversiamo anche il fiume Adige e percorriamo un altro taglio che porta al ramo del Po di Levante.
Qui sostiamo su un pontiletto per il pranzo al sacco insieme a Sergio, suo figlio, Mara e Maurizio che ci hanno raggiunto in macchina. Ripartiamo e poco dopo troviamo la deviazione del Canal Bianco che ci porterà dopo circa 17 km ad Adria. Alle 18 noi donne arriviamo ad Adria, poco dopo arrivano anche gli uomini (…loro sostengono per pura cavalleria …) Attracchiamo al pontiletto dell’Albergo Molteni dove i gestori ci attendono con un aperitivo favoloso preparato nel loro giardino che si affaccia sul Canal Bianco.
A sorpresa arriva anche l’assessore del Comune che ci ringrazia per la nostra presenza e ci omaggia con vari doni e il gagliardetto della città. Noi orgogliosi le illustriamo le attività della nostra Associazione.
La serata si conclude con una cena superba nel giardino dell’albergo.

Adria04
DOMENICA 21 SETTEMBRE
Partenza ore 9, Betta e Dodi ci lasciano per lasciare il posto a Mara e Maurizio, gli equipaggi si compongono sempre con uomini e donne divisi nelle due barche. Ancora una giornata stupenda, si parte e ripercorriamo i vari canali e tagli fatti il giorno precedente, ma i panorami e le luci fanno apparire il percorso come se fosse nuovo. Anche oggi pranzo al sacco, a Chioggia arriviamo veramente presto e ci avanza il tempo per una passeggiata con aperitivo prima di andare da Nicola dove ceniamo: cibo ottimo abbondante e prezzo più che onesto !!

Adria03
LUNEDì 22 SETTEMBRE
Partenza ore 9 dopo aver fatto provviste per il pranzo. Anche oggi splende il sole e quindi decidiamo di rientrare a casa per il percorso interno, più lungo ma più interessante: ci dirigiamo dunque verso cason Millecampi per poi puntare verso cason Valle Zappa dove faremo una breve sosta con spuntino e visita alla torretta per vedere dall’alto lo splendido panorama sulle valli e sulla laguna sud. Poco dopo ci dirigiamo verso le casse di colmata e percorriamo il canale “BISSA-BOBA” dove troviamo la nostra solita tavola con panchine e qui ci fermiamo per il pranzo, immersi in una pace e una vegetazione da sogno. Ripartiamo e dopo pochi metri avvistiamo i fenicotteri: una colonia di centinaia di individui sostano tranquilli a pochi metri dal canale che stiamo attraversando !!
Il rientro in cantiere è veloce, alle 17 e 30 siamo già a Sant’Alvise, felici e appagati di questi 4 giorni passati in compagnia tra lagune, canali e città d’arte e tutti pronti per la prossima avventura !!

adria01 adria02 adria03

|